CONCERTO: ORPHEUS ENSEMBLE

SANTI APOSTOLI, FIRENZE
15 giugno | 20:30

Orpheus Ensemble

Dona Nobis Pacem

Musica per la pace interiore dal Medioevo al XVI secolo
Concerto per voci , salterio ad accordi e flauti,
musiche di Ildgarda di Bingen, Palestrina e Victoria

Superius e Salterio: Elisa Malatesti 

Altus e Flauti: Adelaide Spina
Tenor: Victor Hernan Godoy 
Bassus e Flauti: Gabriele Basso

Il tema della Pace è tanto più sentito quanto più si rende necessario al mondo, e se è vero che c’è un tempo per tutto, in questo nostro tempo non possiamo fare a meno di meditare su questo grande tema, oggi come in passato.  “Beati gli operatori di pace perché saranno chiamati Figli di Dio”, disse Cristo sulla montagna, e ognuno di noi può essere davvero parte di un cambiamento di pace nel mondo a partire dalla ricerca della propria pace interiore.

Il concerto “Dona Nobis Pacem” è una meditazione proprio verso quella pace del cuore necessaria per divenire operatore di pace. La musica fluisce ininterrotta e alterna brani vocali a brani strumentali. Particolarmente adatto all’atmosfera meditativa è il salterio ad accordi, strumento raro da incontrare fuori dai chiostri e particolarmente vocato alla meditazione cristiana. Il suo dolce suono sarà il filo conduttore del percorso musicale attraverso brani che vanno dal medioevo alla grande polifonia del XVI secolo.

Segue “Agnus Dei”

Prima mondiale del brano commissionato al compositore Frederick Frahm – pubblicato da Firehead Editions 2017
e dedicato al Festival e alla Chiesa dei Santi Apostoli e Biago

Soprano: Aliz Csanyi
Organo: Natallia Van
e Orpheus Ensemble